Vivere e abitare

Risonanza internazionale, varietà culturale e paesaggistica, dinamicità dei rapporti economici, stabilità,sicurezza, collegamenti di prim'ordine e una natura incontaminata: sono queste le ragioni che ogni anno portano Zurigo al vertice delle città con più elevato standard di vita al mondo.  ApriChiudi

Zurigo: massima qualità di vita

Vivere e abitare ai massimi livelli
A Zurigo si trovano Università di prim’ordine che figurano tra le classifiche internazionali, centri di ricerca di successo e innovativi think tanks. Una moderata imposizione fiscale, un elevato livello dei salari, una forza lavoro qualificata, un’eccellente rete di collegamenti, nonché un contesto sicuro e stabilità politica rendono Zurigo un sito attraente per società provenienti da tutto il mondo.

A Zurigo, non solo si lavora bene, ma si vive anche bene, poiché di fronte al panorama alpino che si scorge all’orizzonte si estende un meraviglioso paesaggio con aree di ricreazione, boschi, laghi e fiumi con acqua limpida di alta qualità. Inoltre, Zurigo dispone di un ampio ventaglio di attività culturali e d’intrattenimento, di numerosi ristoranti, bar, club e negozi.

Tradizionalmente internazionale
Nell’agglomerato di Zurigo vivono circa due milioni di persone. I 900.000 posti di lavoro si concentrano per lo più attorno alla città di Zurigo, capitale del cantone. La popolazione straniera si attesta attorno a una quota del 30 percento. Il fatto che Zurigo è situata nel cuore del continente e sulla linea di congiunzione fra tre spazi culturali europei, lo si percepisce anche nella vita di tutti i giorni. Il tradizionale multilinguismo di Zurigo e il suo spirito aperto fanno sì che i nuovi arrivati, provenienti dall’estero, si sentano presto a loro agio.

Stabile, liberale e sicura
La Svizzera offre condizioni quadro politiche assolutamente favorevoli e affidabili. La democrazia diretta e il federalismo sono alla base della stabilità politica e la politica economica di stampo liberale è garante della libertà economica e commerciale. I rapporti con l’UE sono regolati attraverso accordi bilaterali.

Ulteriori link (in inglese):

Zurigo: massima qualità di vita

Tempo libero, sport e cultura

Un ricco ventaglio di attività culturali
L’offerta culturale di Zurigo, nel confronto internazionale, si distingue per la sua varietà e qualità. Solo nella città di Zurigo si può scegliere tra 70 offerte al giorno. L'Opera, il Kunsthaus, l’orchestra della Tonhalle, il Balletto zurighese, lo Schauspielhaus, il Museo Nazionale Svizzera, il Löwenbräu-Kunstareal e il Museo Rietberg si sono fatti un nome anche oltre le frontiere elvetiche. A quest’ultimi si aggiungono numerose gallerie d’arte, sale cinema, teatri, club musicali e centri culturali alternativi.

Natura e acqua
Sdraiarsi sull’erba in mezzo alla città, farsi il bagno in laghi, la cui acqua ha la qualità di quella potabile, lasciarsi portare dalla corrente del fiume in un grande salvagente di gomma o fare il barbecue nel bosco? Il tempo libero a Zurigo è tutto questo. Lungo i diversi corsi d’acqua di Zurigo si trovano innumerevoli possibilità per fare il bagno. Alcuni stabilimenti balneari sul lago e sul fiume nelle serate d’estate si trasformano anche in bar. I boschi, le colline e le montagne (la vetta più alta di Zurigo è lo Schnebelhorn con 1292 metri s.l.m.) offrono spazi e possibilità per rigenerarsi.

Vita notturna
La vita a Zurigo continua a pulsare anche dopo la chiusura dei negozi. Gli oltre 3.500 ristoranti, bar, lounges e club offrono ambienti per tutti i gusti. Tra gli spettacoli annuali vi sono la Streetparade, diventata la più grande sfilata techno al mondo, il Caliente Festival, il più importante evento latino d’Europa, il Theaterspektakel (spettacoli teatrali), le settimane musicali di Winterthur o le feste notturne sul lago.

Sport
Nel cantone di Zurigo esistono numerose possibilità per mantenersi in forma, sia per chi vuole esercitarlo a livello occasionale o per passatempo, sia per chi intende esercitarlo a livello agonistico. Vi sono a disposizione oltre 200 tipi di attività sportive, 2.500 club sportivi e 1.700 aree preposte allo sport. Zurigo, inoltre, ospita eventi sportivi di respiro internazionale come il Zürich Weltklasse, il Mercedes CSI, lo Zurich Open, Ironman, freestyle.ch o Art on Ice. Nel 2014 Zurigo ospiterà il campionato europeo di atletica leggera.

Ulteriori link:

Tempo libero, sport e cultura

Cercare un’abitazione

A Zurigo tutto è possibile: abitare in centro città, in campagna o lungo i corsi d’acqua. Essendo Zurigo una città molto ambita in cui vivere, la ricerca di un appartamento adatto o di una casa richiede un pò di pazienza, nonché i giusti indirizzi di contatto. Negli ultimi anni l’attrattività del territorio ha avuto ricadute negative sul mercato degli alloggi: il numero delle abitazioni vuote è piuttosto basso. Anche in posizioni centrali, tuttavia, si possono ancora trovare abitazioni a prezzi modesti. Indipendentemente dal luogo dell’abitazione ci si può spostare senza problemi tra una località e l’altra, grazie a collegamenti efficienti, in particolare in treno, in tram, in autobus o in battello.

Ulterior link:

Cercare un’abitazione

Ingresso, notifica e soggiorno

Ingresso in Svizzera
La Svizzera ha aderito all’accordo Schengen. I cittadini dei Paesi UE/AELS necessitano di una carta d’identità valida per l’ingresso in Svizzera, mentre per i cittadini di Paesi terzi viene richiesto un passaporto valido. A seconda del Paese di provenienza (non concerne i cittadini dei Paesi UE/AELS), inoltre, viene richiesto un visto. Per l’ingresso in Svizzera viene accettato il visto Schengen. Le informazioni relative all’obbligo di visto si possono trovare sul sito web dell’Ufficio federale della migrazione.

Soggiorno e residenza
A proposito del permesso di soggiorno vi sono differenze tra cittadini dei Paesi membri UE/AELS e i cittadini di altri Stati. Nei confronti di alcuni Paesi dell’UE sono attualmente in vigore particolari restrizioni e termini transitori. I permessi di soggiorno e di dimora vengono rilasciati dall’Ufficio della migrazione del cantone di Zurigo (in inglese). Ogni soggiorno della durata di oltre tre mesi è sottoposto all’obbligo di permesso. A seconda del tipo di permesso si può o non si può ricorrere a un’attività lavorativa. Gli stranieri che si stabiliscono in Svizzera ricevono un permesso di soggiorno che ne certifica la tipologia.

Soggiorno senza attività lucrativa
Coloro che soggiornano in Svizzera per una durata che va oltre i tre mesi e senza svolgere un’attività lucrativa (pensionati, studenti, persone in cerca di lavoro e altri) necessitano un permesso. I permessi vengono rilasciati dall’Ufficio della migrazione del cantone di Zurigo.

Notifica presso il comune
Dopo esservi stabiliti nel cantone di Zurigo, e ogni volta che traslocate, sussiste l’obbligo di notifica presso l’Ufficio anagrafe (in inglese) (Personenmeldeamt della città di Zurigo) entro otto giorni oppure presso l’Ufficio circondariale (in tedesco) (Einwohnerkontrolle del vostro comune). Per facilitarvi il trasferimento in Svizzera potete rivolgervi a una delle numerose e professionali agenzie di delocalizzazione (in tedesco) che vi sostengono a partire dalla ricerca di un’abitazione alla scolarizzazione dei vostri figli.

Per consigli e una checklist per il periodo prima e dopo il trasloco, consultate Comparis.

Ulteriori link:

Ingresso, notifica e soggiorno

Scuola e professione

Scuole pubbliche
Nel cantone di Zurigo la scuola dell’obbligo dura undici anni. La scuola primaria si suddivide in scuola dell’infanzia (2 anni), scuola elementare (6 anni) e scuola secondaria I o ginnasio (3 anni). Il sistema scolastico e formativo pubblico della Svizzera gode di ottima fama.

Maturità bilingue
Sempre più licei cantonali offrono la possibilità di conseguire una maturità bilingue. Poco meno di venti ginnasi zurighesi offrono attualmente diplomi di maturità in tedesco/inglese, tedesco/francese o tedesco/italiano.

Scuole private & internazionali
Nel cantone di Zurigo esistono circa 150 scuole private: cinque di lingua inglese con curriculum internazionale, una scuola di lingua francese e una di lingua giapponese. Esse offrono ai figli di famiglie “mobili” a livello internazionale un’eccellente formazione e assicurano un passaggio senza problemi in altre scuole e università internazionali in tutto il mondo.

Formazione professionale
Dopo la scuola secondaria I (di primo livello) la maggior parte dei giovani sceglie di seguire un apprendistato professionale che dura dai due ai quattro anni. La formazione di base della durata di due anni porta al conseguimento del certificato federale di formazione pratica, con l’apprendistato della durata di tre a quattro anni, invece, si consegue l’attestato federale di capacità.

Strutture per l’infanzia
I comuni del cantone di Zurigo sono tenuti per legge a mettere a disposizione strutture per l’infanzia e per i giovani. L’offerta varia da comune a comune.

Ulteriori link:

Scuola e professione

Nuovi arrivati

Dopo l’arrivo in un nuovo Paese i primi mesi sono decisivi per il successo dell’integrazione.  E’ importante informarsi subito e bene sulle abitudini sia in ambito quotidiano, sia sul lavoro, sui propri diritti, ma anche sui propri doveri.

In tutto questo la città di Zurigo sostiene i nuovi arrivati. Nei diversi uffici e sportelli di consulenza gli stranieri ricevono risposte alle loro domande

Ulteriori link:

Nuovi arrivati